Organizzazione della forza vendita

Organizzazione della forza vendita

Organizzazione della forza vendita (sales force organization) com­plesso delle attività di gestione della forza vendita che ne esplici­ta gli obiettivi e le strategia, e definisce la struttura organizzativa, di dimensionamento e remunerativa dei -> venditori. Si possono distinguere diverse tipologie:

• organizzazione territoriale: a ogni venditore viene assegnata una zona esclusiva all’interno della quale proporre i prodotti dell’impresa, che il venditore deve conoscere;
• organizzazione per prodotto: la forza vendita è organizzata sulla base delle linee di prodotto; possono esistere distorsioni nel ca­so in cui una organizzazione compri più linee di prodotto dalla stessa impresa;
• organizzazione per settore di clientela: la forza vendita è organizzata in funzione di alcune caratteristiche fondamentali della clientela, quali settori serviti, nuovi o vecchi clienti e loro di­mensioni ecc.;
• organizzazione complessa: è una combinazione delle varie strutture della forza vendita.

La definizione degli obiettivi si basa facendo riferimento ai mer­cati prescelti e alla posizione che in questi l’impresa intende conseguire (marketing plan). Definiti gli obiettivi, la strategia di vendita si implementa nel contatto tra venditori e consumatori in modo che si realizzi una relazione commerciale impresa-mer­cato efficiente ed efficace.
L’azienda può scegliere tra l’impiego di una forza di ➔ vendita diretta, costituita da personale dipendente dell’impresa, oppure indiretta, formata da intermediari e professionisti che operano a favore dell’impresa percependo commissioni sulle vendite. La fase successiva concerne la definizione della struttura che la for­za vendita dovrà assumere per conseguire gli obiettivi prefissati: l’azione di vendita può essere organizzata per territorio, per pro­dotto, per cliente o combinando questi approcci (vendita com­plessa). In questo stadio vengono definiti i livelli gerarchici al­l’interno della funzione vendite: i venditori fanno riferimento a un supervisor il quale, a sua volta, riferisce al direttore delle ven­dite. Dopo aver identificato la struttura organizzativa ottimale, viene determinata la dimensione della forza vendita, cioè il nu­mero dei venditori e di supervisor da utilizzare per sviluppare l’a­zione di contatto con il mercato e le politiche di remunerazione dei venditori.

engage

Get the coolest tips and tricks today

This ebook will change everything you ever thought about relationships and attachment. Find the secret to connecting better and faster