Rapporti industria-distribuzione

Rapporti industria-distribuzione

Rapporti industria-distribuzione nell’ambito del -> canale distributivo, il sistema di rapporti e di relazioni che si determinano fra le imprese manifatturiere e le imprese dell’intermediazione commerciale, con l’obiettivo comune di far pervenire determi­nati beni e servizi all’acquirente finale.
Non sempre gli operatori del canale raggiungono un livello di collaborazione tale da determinare una situazione di reciproco vantaggio, anzi è frequente che all’interno del canale si sviluppi­no veri e propri conflitti fra imprese produttrici e imprese di distribuzione: da una parte, le imprese produttrici puntano ad accrescere il proprio potere contrattuale grazie alle strategie di prodotto, di marca e di pubblicità e di imporre alle imprese intermediarie margini ridotti; dall’altra, le -> imprese al dettaglio, specie le maggiori, impiegano la propria capacità di attrazione di vaste masse di consumatori per sollecitare la concessione di vantaggi di prezzo e di altro genere. Questo genere di conflitti potrebbe avere un effetto positivo sulla competitività, e quindi sul valore reso al
consumatore, ma spesso viene circoscritto all’interno dei canali di distribuzione al fine di salvaguardare gli interessi costituiti.

engage

Get the coolest tips and tricks today

This ebook will change everything you ever thought about relationships and attachment. Find the secret to connecting better and faster