Inbound

Inbound

Inbound (ingl.) attività di -> telemarketing “in entrata”, o di ricevi­mento, che presuppone la presenza di un gruppo di operatori pronti a ricevere le telefonate della clientela. Il telemarketing in en­trata necessita di altri strumenti promozionali, quali la pubblicità televisiva, sui giornali o per corrispondenza. A questo livello il telemarketing non promuove la vendita, ma raccoglie ordini: per esempio, l’acquirente vede l’offerta (in tv, su un quotidiano o un periodico) e chiama direttamente l’impresa per effettuare l’ordine      (ogni vendita televisiva lascia in sovrimpressione, oltre al costo del­l’offerta, anche il numero telefonico che sarà necessario comporre per effettuare l’ordine). Tuttavia, il telemarketing in entrata non è così “passivo” come potrebbe sembrare: un cliente che chiami per ordinare un prodotto può essere spinto dal telemarketer all’acqui­sto di un altro bene e/o servizio associato al prodotto iniziale. Talvolta il telemarketing in entrata si limita a dare informazioni ai clienti (es. numero verde) e in tali circostanze l’operatore te­lefonico, oltre a fornire tutte le informazioni richieste, deve esse­re abile ad annotare nome, cognome ed eventualmente telefono o indirizzo dell’interlocutore, in modo tale da “allungare” la lista dei potenziali clienti.

engage

Get the coolest tips and tricks today

This ebook will change everything you ever thought about relationships and attachment. Find the secret to connecting better and faster